Il nostro Tomas va all’università grazie a… indovina?

 

family at home

Eccolo Nella prima parte di questa storia abbiamo conosciuto Tomas e abbiamo scoperto quanto premurosi siano stati i suoi genitori fin dai primi anni di vita.

Già all’asilo nido mamma e papà hanno scelto di stipulare per lui una polizza assicurativa dedicata, e così hanno fatto anche alla scuola elementare, alla scuola media e alle superiori.

Ora Tomas è pronto per continuare il suo percorso formativo. Gli piacerebbe molto trasferirsi da Pordenone a Treviso e qui studiare alla facoltà di Commercio Estero, seguendo le orme del padre che gestisce da anni una boutique di alimenti tipici italiani esportati in Svizzera e Francia.

Già, ma come affrontare una spesa così ingente?

 

Per fortuna, Tomas è cresciuto in una famiglia previdente, che negli ultimi 10 anni ha messo da parte soldi preziosi grazie a un piano di accumulo di lungo termine. Non una vera e propria assicurazione, ma una soluzione per risparmiare e ottenere un certo capitale in virtù degli interessi maturati. 120 rate (1 al mese per 10 anni) da 100 euro l’una permettono ora a Tomas di contare su un budget di 12.000 euro, più che sufficiente per affrontare i 3 anni di università e integrare le entrate del suo primo lavoro in un panificio di Treviso, a due passi dall’università. Un part-time che, insieme ai risparmi del piano di accumulo, consentirà di pagare l’affitto condiviso con altri studenti, le spese quotidiane e soprattutto le tasse universitarie!

 

I RISCHI PER UN LAVORATORE AUTONOMO COME TOMAS

 

A questo punto della storia Tomas è ormai un uomo maturo. A 22 anni consegue la sua laurea con il massimo dei voti ed è pronto per entrare nel mondo del lavoro. È sempre stato un ragazzo con le idee chiare, determinato ad ampliare l’attività del padre senza per questo rinunciare alla sua indipendenza.

D’accordo con i genitori, decide di aprire Partita IVA e avviare un secondo punto vendita di prodotti tipici italiani a Treviso, una città che in principio non gli piaceva ma che ora, concluso il percorso universitario, sente sua ancor più di Pordenone. Memore dell’atteggiamento lungimirante dei genitori, Tomas si documenta e capisce quanto sia importante stipulare al più presto una polizza Rischio Infortunio + RC attività. Solo così potrà svolgere il mestiere di commerciante con la massima serenità!

woman & bred

Complice l’esperienza come aiutante in panificio, Tomas scommette tutto e propone ai suoi clienti esteri una serie di prodotti per panificazione e pasticceria Made in Italy.

L’idea è audace ma viene premiata da un crescente apprezzamento e da un successo inaspettato. È uno dei momenti più esaltanti della carriera di Tomas, il momento in cui, senza preavviso, compare come un fulmine Laura, la sua prima dipendente e la sua futura moglie. Del resto, perché aspettare?

Quando ti senti padrone della tua vita tutto sembra possibile, e forse lo è davvero! In una splendida domenica di fine giugno, Tomas e Laura si sposano in quel di Treviso, circondati da genitori, amici, parenti e persone care.

 

Una festa indimenticabile, che ci introduce alla terza parte di questa avventura: la famiglia, la casa, i figli e la pensione!

Seguici!

Terza Parte